1

Storia dell’arte, grandi lezioni all’Istituto

– Il direttore dell’Ashmolean Museum di Oxford, primo museo pubblico aperto al mondo, venne a Pesaro per studiare le ceramiche. Chiese di pranzare con Riccardo Gresta, uno tra i maggiori studiosi italiani di ceramiche istoriate rinascimentali. Professore all’Istituto d’arte Fellini di Riccione, collaboratore della rivista “Ceramica Antica”, soprattutto allievo di Pietro Zampetti, dopo il successo dell’anno scorso, Gresta ripresenta le proprie lezioni di storia dell’arte; otto appuntamenti da febbraio ad aprile. Studioso attento, le presenta con semplicità, meticoloso rigore scientifico e brillanti associazioni di idee mutuate dalla conoscenza di saperi di diverse discipline.

“Aspetti del Seicento, il tema di quest’anno, inizio alle 9 di sera, presso la sede della scuola, ecco il cartellone.

14 febbraio, “Caravaggio, dalla formazione al periodo romano”;

21 febbraio, “Caravaggio, dal periodo napoletano agli ultimi anni”;

28 febbraio, “La natura morta al tempo di Caravaggio”;

7 marzo, “Da Caravaggio a Ceruti: la scena di genere e l’immagine dei pitocchi nella pittura italiana”;

14 marzo, “Il paesaggio, antefatti della pittura di paesaggio, dai Carracci agli olandesi”;

21 marzo, “Seicento fiammingo e Seicento olandese: Rubens, Van Dyck, Rembrandt, Vermeer”;

28 marzo, “Il vedutismo”;

4 aprile, si chiude con “La donna nella pittura italiana del Seicento e Settecento: il genio e la grazia”.