Spigolature degli Scrondi

image_pdfimage_print

…Il dopo elezioni – Di questi tempi un anno fa si commentava il voto delle elezioni regionali, era stato ottimo risultato elettorale della coalizione di centro sinistra che guida la città di Riccione; questo risultato si conferma anche in occasione delle elezioni politiche di aprile: i partiti che sostengono Prodi prendono il 54% dei voti sia alla Camera sia al Senato. Sono state premiate le aggregazioni, cioè la lista dell’Ulivo che ha preso circa il 4% in più dei rispettivi partiti che la compongono, e la lista Insieme per l’Unione, l’1% in più delle singole liste Verdi e Comunisti Italiani. Rimane però preoccupante il dato dei partiti berlusconiani, Forza Italia e Alleanza Nazionale: ci si aspettava un risultato più basso, evidentemente la chimera di togliere l’Ici ha colpito anche i riccionesi. Ora il lavoro da fare per il centrosinistra riccionese consiste principalmente nel marcare la differenza tra le politiche dell’Unione di Prodi e quelle di Berlusconi, quindi più attenzione per le politiche sociali, per l’ambiente e più risorse per la scuola pubblica, temi sui quali a Ds e Margherita bisogna in ogni caso tirare un po’ le orecchie.

…Che tempo che fa – Continua la polemica tra l’Associazione Albergatori e le società che trasmettono le previsioni del tempo che per ogni occasione di ponte e festività insistono con il simbolo dell’ombrello (da non fraintendere con il gesto dell’ombrello). Effettivamente non è che ci prendano poi tanto, sia in occasione della Pasqua sia per il lungo ponte del 25 aprile le previsioni sono state smentite dal sole, cosa assai gradita dagli operatori turistici e dai turisti che hanno affollato la città. Curioso che nel sito dell’associazione albergatori, al link dei siti che fanno previsione meteo, hanno aggiuntola dicitura “Ottimo” ad alcuni di questi, cioè a quelli per i quali il sole prevalentemente è splendente e il cielo azzurro, per gli altri siti vai con l’ombrello (in questo caso anche il gesto dell’?)

…Grande Beppe Grillo – Anche Beppe Grillo nella tappa riminese del suo tour di spettacoli si scaglia contro gli inceneritori di Raibano, e si incazza con gli amministratori Ds e con il candidato sindaco di Rimini, che di mestiere fa l’oncologo. Si spera che lo show di Grillo sia stato seguito da un po’ di amministratori, di solito in occasione di spettacoli si imbucano in platea con gli omaggi e gli inviti; ma che serva anche a fare incazzare un bel po’ i cittadini, quelli che pagano le tasse sui rifiuti, e quelli che si respirano i prodotti dello smaltimento più scellerato che esista, l’incenerimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni