Montecolombo

image_pdfimage_print

– La Trippa e lo strozzaprete. La Romagna. Si celebrano con la sagra l’8 e il 9 luglio a Monte Colombo nel bellissimo borgo malatestiano. L’appuntamento con due dei piatti principi della trazione nacque una quarantina di anni fa. L’idea fu di Lino Magnani. Da allora un successo crescente.
Organizzata dalla locale Pro-loco con il patrocinio del Comune ed il contributo della Camera di Commercio e della Provincia di Rimini, anche quest’anno offre quanto di meglio possa trovarsi in termini di specialità e prelibatezze culinarie, spettacoli folkloristici, esposizioni di prodotti agricoli naturali, mezzi e moto d’epoca e quant’altro.
Piatto forte, in tutti i sensi, della Sagra, è comunque l’offerta culinaria: si potranno gustare gli strozzapreti casarecci, prodotti direttamente dalla Pro Loco attraverso l’opera di volontariato degli associati, che a partire da maggio si riuniscono, due volte a settimana, nella sede dell’associazione per fare a mano la prelibatezza degna degli dei.
Immancabile la trippa, introvabile ed apprezzato piatto tipico della cucina romagnola, ma non mancheranno i fagioli, per non parlare del gratin assortito e della piadina romagnola.
Gli stand grastronomici aprono i battenti sabato 8 luglio alle 18. Alle 21 orchestra “Genio & Pierrots”.
Il giorno successivo già a partire dalle 12 stand gastronomici aperti. Dalle 15-20, orchestra. Alle 20, spettacolo di musica e illusionismo. Dalle 21 all 24, orchestra “Grande Evento”. Inoltre, mostra mercato di aziende agrituristiche locali e rievocazione antichi mestieri.

Borgo e panorama

– L’impianto urbanistico del borgo di Montecolombo è rimasto quello medievale, sorto attorno al 1000 per difendere i confini dei Malatesta, signori di Rimini. Abitato circondato da mura, vi si accede attraverso un bell’arco a sesto acuto, impreziosito da una bella merlatura. All’interno vi si trova la chiesa di San Martino (il patrono) che conserva un dipinto dedicato allo stesso santo di un ottimo artista del Settecento, Soleri Brancaleoni, che ha lasciato numerose opere nella provincia.
Nel territorio ci sono alcuni lavatoi. Di recente ne sono stati restaurati due, uno poco lontano dal capoluogo e l’altro a Taverna (interessanti le tecniche di captazione e circolazione delle acque). Inoltre, i visitatori potranno godere dello splendido panorama sulla riviera e sulla Valconca.

PROGRAMMA

SABATO 8 LUGLIO
Ore 18 – Apertura stand gastronomici
Ore 21 – Orchestra “Genio & Pierrots”

DOMENICA 9 LUGLIO
Ore 12 – Apertura stand gastronomici
Ore 21-24 – Orchestra Grande Evento

INOLTRE
– Mostra mercato aziende agrituristiche
– Esposizione moto d’epoca
– Rievocazione antichi mestieri
-Schermo gigante per non perdersi i mondiali di calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni