Economia, i vari settori iniziano a riprendere

image_pdfimage_print

BCC GRADARA L’ECONOMIA

Dall’analisi dei report del 1° semestre 2006 possiamo collocare la Banca di Credito Cooperativo di Gradara in una posizione sicuramente lusinghiera.
In un clima a livello nazionale improntato al pessimismo, per quanto concerne l’andamento dell’ economia locale possiamo ritenerci ottimisti e la performance del nostro Istituto è senz’altro dovuta anche al buon momento che sta vivendo l’imprenditoria locale e i comparti commerciali in genere, ai quali promuoviamo i nostri servizi con prodotti specifici volti ad agevolare la loro operatività.
D’altro canto la strategia di apertura di ulteriori sportelli, volta al potenziamento della rete commerciale ottimizzando il servizio di prossimità dell’Istituto verso la nostra clientela in continuo aumento, dalle aree costiere (Riccione, Misano, Cattolica, Gabicce Mare, Pesaro), alle zone industriali di San Giovanni in Marignano, Tavullia e Montecchio, si traduce con la crescita del movimento di denaro sia sul fronte della raccolta che su quello del prestito.
L’incremento dell’utile dell’Istituto garantisce una prospettiva di maggior e costante impegno dei nostri investimenti sia in campo economico, che sociale e culturale.

Luigi D’Annibale, direttore generale BCC di Gradara

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni