Un mondainese dietro uno dei Festival della Magia più importanti d’Italia

image_pdfimage_print

– Un mondainese dietro uno tra i festival della magia più importanti d’Italia. Silvan è il prestigioso ospite dell’8° Festival Internazionale della magia a San Marino al Teatro Nuovo di Dogana il 19 marzo, con inizio alle 21. L’appuntamento sammarinese in questi anni si è consolidato, fino a diventare importante. La storia, il primo anno si celebrò in quella bomboniera che è il teatro Titano. Poi si è passati in una struttura più grande: il Teatro Concordia di Borgo. L’anno scorso il grande salto: il Nuovo e 500 appassionati in platea.
Clou la sera del 19 marzo, il Festival inizia il mattino del 19 con la fiera magica, la vendita dei giochi. Poi due conferenze per gli addetti ai lavori (i maghi): una il mattino e l’altra il pomeriggio.
Si prosegue poi il giorno dopo, alle 10 del mattino, con il concorso di magia da tavolino per assegnare il primo Trofeo Repubblica di San Marino.
Direttore artistico Tony Binarelli, Gabriele Merli (in arte Gabriel). Quarantenne, sposato, una figlia, mondainese doc racconta: “L’idea mi venne per cercare di promuovere un’associazione che si occupa di bambini down. Così abbiamo deciso di proporla a San Marino, dato che una manifestazione simile mancava”.
In ogni edizione Merli propone qualcosa all’apparenza stupefacente. Quest’anno cercherà di mandare a memoria un mazzo di 52 carte, avanti ed indietro, dopo averlo sfogliato una volta.
La passione per la magia a Merli gli arriva a 7 anni, dopo aver visto un numero con le colombe di Silvan in televisione. Inizia ad acquistare semplici libri sull’argomento, come il manuale di Paperinik della Mondadori. Il babbo gli regala il manuale di Silvan. E ancora: libri per corrispondenza. Una tappa importante è il ’78; si iscrive al Club Magico Italiano.
Ed ancora di più lo è l’esperienza tedesca, dove incontra il Silvan belga, Klingsor, un signore che oggi ha più di 70 anni Dal signore impara tanti trucchi; soprattutto approfondisce la magia mentale.
I suoi “scoop- guidato l’auto e l’aereo bendato, previsto titoli sulle prime pagine dei giornali, aperto casseforti, azzeccato i numeri del bingo a San Marino. Abilità a qualcosa d’altro. Risponde franco: “In ogni gioco c’è un trucco. Non credo a coloro che affermano di avere ‘poteri’ paranormali. Non ci sono fenomeni paranormali. Io li combatto con forza. Purtroppo c’è chi specula sulle disgrazie e la credulità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni