Semaforo: auto in panne maleducazione ed educazione

image_pdfimage_print

Ero a Rimini. Mi accodo al semaforo rosso; il terzo della fila. Arriva il verde, al momento di partire, maldestramente, pasticciando tra gas e frizione, l’auto si ferma. Provo a rimettere in moto, ma il motore tossicchia: non ne vuole sapere di riaccendersi. Scendo, chiedo aiuto, una spinta, all’automobilista dietro. Costui con molto garbo, mi manda a quel paese: sgasa, mi sopravanza. Nel frattempo il semaforo è diventato rosso. Dalla corsia opposta, scende un ragazzo e mi chiede: “Serve una spinta?”. Urlo un sì liberatorio. Mi metto dentro; lieve spinta, con l’automobile che si rimette in moto. E’ gratificante per la mente che ai maleducati si contrappongono gesti di grande civiltà e passione.

Lettera firmata

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni