Rio Salso, 30 anni di magie

image_pdfimage_print

– Ottocento abitanti ed un piccolo miracolo di passione e tenacia nel mondo del calcio. Questo rappresenta il Rio Salso, Tavullia. Ha ben tre squadre: il mitico Rio Salso (maschile e femminile, quest’ultima, l’unica del Pesarese, partecipa al campionato di C in Emilia Romagna) e l’Atletico Fogliense (Terza categoria).
La squadra del paese per eccellenza è il Rio Salso maschile. Gioca in Prima e veleggia con le squadre migliori. Nelle ambizioni dei dirigenti c’è la disputa dei play off per il passaggio di categoria.
“Il nostro è un campionato – dice Andrea Rossi, il direttore generale – difficile, equilibrato, avvincente. E’ molto compatto verso il vertice; basta una partita per essere in alto, o in basso”.
Allenatore Alberto Bellagamba, modulo 3-5-2, la bontà della squadra sono giocatori di talento in ogni reparto. Davide Lodo Vichetti (carriera tutta nell’Eccellenza) e Francesco Cesarini (già Riccione e Cattolica) sono i gioielli dell’attacco. La difesa è coordinata da Luca Batocetti, un marcatore bravo ed intelligente. In formazione anche un ragazzo di talento uscito dal vivaio (viene dall’Azzurra di Colbordolo, affiliata all’Inter) Gianluca Bologna, centrocampista.
I risultati sportivi sono legati ai dirigenti della società. Negli ultimi anni hanno creato un’organizzazione da fare invidia: sia nella gestione dei ragazzi, sia nella gestione degli impianti, sia per gli orizzonti degli obiettivi. Uno dei cardini tra i dirigenti è Valerio Bellazecca, grande lavoratore ed ancora di più portatore di idee.
Gli obiettivi forti sono due. Il primo, la costruzione della tribuna coperta, ad impreziosire un bel campo e spogliatoi altrettanto belli. Hanno messo sul piatto del Comune il progetto ed anche la disponibilità di molte migliaia di euro. I lavori dovrebbero partire dopo l’estate.
Il secondo, uscire con un libro per raccontare i 30 anni di vita della società. Ci si sta lavorando da un paio di anni con un’applicazione degni dei migliori certosini; già stese 100 pagine e raccolte molte fotografie.
La storia del Rio Salso inizia alla fine degli anni Settanta con i tornei estivi: Valle del Foglia e Montefeltro. Quando nel ’69-’70 si vense il Montefeltro ci furono due giorni di festa con spaghettata e salsicciata. La società d’oggi invece nasce nel ’73, con Ferrino Scatolari primo presidente. E dal campionato ’90-’91 viaggia stabilmente in Prima, un autentico record per un abitato così piccolo. La squadra nelle partite interne raccoglie un centinaio di tifosi che diventano circa 200 in ocacsione del derby dei derby, quello con il Montecalvo, un chilometro e mezzo da Rio Salso. E il livello dell’organizazione si può verificare visitando il sito: www.riosalso.it.
La società. Presidente: Bruno Pontellini; presidente onorario: Ersilio Rossi; vice-presidenti: Giovanni boccalini, Paolo Palazzi, Menotti Macchini, Ferrino Baffoni; direttore sportivo: Marco Pacassoni; cassiere: Rino Giulianelli; direttore generale: Andrea Rossi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni