RACCONTI DEL MARE di Dorigo Vanzolini e Sebastiano Mascilongo

image_pdfimage_print

– Angelo Tonnini “Tuzlén” classe 1904, ‘Paron’ della barca di sua proprietà, denominata “Andrea Doria”, tipo lancione con motore Lombardini, classico per la pesca delle sardine. Segno della vela: punta nera con scala in campo giallo. Motorista Luigi Marcolini “Gigio”. Diversi marinai di Gabicce appresero l’arte della pesca delle sardine da “Tuzlén”, valente “Principe Sardellero”, come: Armando Marcolini, Dante Terenzi, Berto Tonti, Mario Bragagna “Mario d’Guio”, Franco Ricci, Mario Balestrieri, Italo Caldari, divenuti col tempo famosi pescatori sardellieri. “Tuzlén” apparteneva alla flotta dei sardellanti fin dagli inizi della pesca della sardina, lo potremmo considerare un pioniere di questa particolare attività peschereccia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni