Pascucci, arte come cibo per la mente

image_pdfimage_print

– Per Alberto e Mario Pascucci, titolari del prestigioso marchio di caffè non ci sono dubbi: l’arte è cultura. Hanno istituito un premio insieme all’Accademia di belle arti di Urbino ed il Comune di Monte Cerignone riservato a giovani. Titolo: “Questa mostra contiene cibo per la mente”. Curata da Cristina Marabini, ha una giuria di rango assoluto: Renate Ramge Eco, Umberto Eco, Franca Mancini, Ruggero Pierantoni, Vittorio Sgarbi.
Inaugurata a Monte Cerignone, chiesa di Santa Caterina, il 23 luglio, le opere sono state selezionate da Dede Auregli, la cerimonia finale con premio, alla memoria di Canzio Bardozzi, è il 13 agosto, alle nove di sera.
Quattordici gli artisti selezionati: Marilena Aristotelous, Gabriele Arruzzo, Laura Baldini, Leonardo Bollini, Francesco Fanti, Matteo Fato, Raffaella Giraldi, Raffaele Mariotti, Lorenzo Nicoletti, Simone Pellegrini, Giacomo Podestà, Michele Pozzi, Mirco Tarsi e Luca Vagni.
Pascucci ha creato una sua via particolare al caffè: dolce, avvolgente, profondo. E servito con piacevoli stuzzichini.
La sensibilità dell’azienda si vede dalle piccole cose. La nuova unità produttiva di Monte Cerignone, ben integrata nell’ambiente, bassoriliveo sulla facciata (reca la pianta del caffè) è una finestra su Monte Cerignone e l’Alta Valconca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni