Montanari, campione a Montecarlo?

image_pdfimage_print

– Quinto tempo nei test primaverili di Barcellona ma con solo mezza giornata di prova nella mente e nelle mani. Così va a cominciare l’assalto alla Formula 1 Cristian Montanari, il talentato pilota sammarinese che si sta togliendo molte soddisfazioni e concretizzando il sogno di pigiare sull’acceleratore delle monoposto più prestigiose.
Quest’anno corre nelle World Series by Renault; in pratica l’anticamera della Formula Uno: 420 cavalli, freni al carbonio e cambio al volante. In questa categoria hanno gareggiato e vinto Rubens Barrichello nel ’91 e lo spagnolo Felipe Massa nel 2001.
Montanari corre con i colori del Team Draco, una delle squadre più forti ed organizzate. E’ riuscito ad entrare in Draco tra un lotto di quattro piloti.
Quindici team per 30 piloti, la bandiera a scacchi del campionato si è aperta il 1° maggio a Zolder, Olanda. Il 22 maggio si corre a Montecarlo alle 11 del mattino per intrattenere gli appassionati prima del via della Formula 1. Il campionato si chiude il 23 ottobre sulle curve storiche di Monza.
Cristian Montanari ha alle spalle stagioni travolgenti, e forse molto del suo destino si gioca nel 2005.
“Il mio obiettivo afferma Montanari – è puntare a vincere il titolo per poi vedere se si spalancano le porte della Formula 1”.
Ventiquattro anni, determinato, preciso, Montanari ha una guida aggressiva, con un ingresso in curva veloce per aprire il gas prima possibile.
La sua storia sportiva è un crescendo impetuoso, degno del miglior Rossini. Da privato, inizia l’Europeo con la Formula Renault V6. Il suo team lo lascia a piedi.
Una chance gliela dà il Victory con il quale partecipa a 5 gare. Su una macchina completamente nuova al debutto giunge terzo, alla seconda secondo. Nelle altre 3 prove porta a casa due trionfi (Imola e Dubai) ed una quarta piazza. Niente male per uno ripescato all’ultimo secondo.
Ottimo anche il debutto 2003. Partecipa all’Italiano F3. Porta per la prima volta in pista una Lola; giunge secondo in campionato a 3 punti dal vincitore. Il suo anno indimenticabile risale al 2001; fa lo Schumacher della situazione. Nel Campionato Italiano Open fatto da 12 gare ne vince 10 e due volte arriva terzo. La marcia trionfale è completata da 11 pole ed un secondo posto in griglia.
La passione per i motori gliela attacca il babbo Alfio che da giovane ha fatto cross e kart. Kart messo a prender polvere nel garage di casa. Fino a quando non lo spolvera un giovane Montanari, assistito dall’amico Mario Francioni.
L’avventura del sammarinese è sorretta dalla sensibilità di alcuni sponsor locali: Universal Pack, Perfect Pack, Ceramica del Conca, Montechimica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni