Anche una vetrina di grandi libri

image_pdfimage_print

– Bisogna ripartire dalla coscienza critica. Da quell’intreccio di etica della responsabilità avvinghiata all’etica della convinzione. Darsi la forza di pensare ad una comunità meno ingorda, meno aggressiva, meno cialtrona. Altrimenti, con passo allegro e gli occhi bendati, si finisce nel baratro del nulla.
Tutto questo si legge in un cartellone di incontri con gli autori, di libri: una chiacchierata seria non meno che piacevole, capace di deliziare. Un cartellone al quale si è lavorato a partire dallo scorso Natale. Gli autori, e che autori, vengono a Riccione e non prendono neppure una lira (l’esatto contrario della velinetta di turno). E’ proprio vero, come ha detto il filosofo inglese Bertrand Russell che il mondo è degli intelligenti, solo che i coglioni se lo godono.
Con questo spirito, da alcune estati, dieci, a Riccione, gli autori presentano i propri libri. Un programma impegnato, con qualche pennellata leggera, l’esatto contrario dell’immagine che gli italiani hanno di Riccione e della riviera romagnola.
Dietro c’è la mano sapiente di Ilio Pulici: rigore e riservatezza, un approccio con le cose profonda, senza fronzoli.
Un ciclo iniziato con Gerardo D’Ambrosio, “La giustizia ingiusta”, in giugno e che termina con il giornalista Ennio Remondino il 31 luglio.
In mezzo, autori per molti palati: esigenti, di intrattenimento, divertenti.
Una delle serate clou, da pelle d’oca, da inquietudine, da esserci, è il 9 luglio. Due giornalisti con molto coraggio Saverio Lodato (l’Unità) e Marco Travaglio (la Repubblica) presentano “Gli intoccabili”. Il libro racconta gli intrecci tra la mafia e la politica.
10 luglio – Massimo Russo, magistrato direzione distrettuale antimafia di Palermo: “Il senso della memoria e della presenza”.
15 luglio – Ennio Cavalli: “I quattro errori di Dio” (finalista Premio Campiello).
16 luglio – “Copyleftando”.
19 luglio – Clara Nubile: “Io ti attacco nel sangue” (Editore Lain Fazi).
22 luglio – Don Andrea Gallo: “Angelicamente anarchico” (Mondadori). Conduce la serata padre Benito Fusco.
23 luglio – Claudio Brachino: “Top secret” (Mondadori).
24 luglio – Melissa P.: “L’odore del tuo respiro” (Editore Fazi).
25 luglio – Albertino DJ: “Vaaaa bene!” (Editore Kowalski).
30 luglio – Paolo Crepet: “Dannati e leggeri” (Einaudi). (Questa chiacchierata si tiene al Block 60).
31 luglio – Ennio Remondino conversa con Francesco Cavalli, assessore alla Cultura del Comune di Riccione.
“Parole tra noi…” si tengono sul Lungomare della Repubblica al Bagno 88 (una bella cornice), con inizio alle 21.15 Ha organizzato il Block 60 con la collaborazione del Comune di Riccione, l’Associazione onlus medico chirurgica “Gnazzi”, la Concessionaria Cesarini, la Locanda Girasoli e Duke.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni