Rimini, capitale del turismo sostenibile

– La Provincia di Rimini capofila del turismo sostenibile. Il 14 dicembre, nella sala del Buonarrivo della Provincia si tiene un incontro nazionale dei comuni aderenti all’Agenda 21 e questo non sarebbe nulla. La cosa vera è che la Provincia, nonostante uno sviluppo urbano da autentico triste orrore, è la coordinatrice di questo speciale club che vuol fare dell’ambiente il centro. Dunque, un segnale forte da parte della presidenza di Nando Fabbri, con l’augurio che il pensiero non resti solo sulla carta.
Al tavolo l’assessorato all’Ambiente ha messo belle voci: progetti ed esperienza della Provincia di Rimini, gli esperti di sostenibilità ambientale e gli albergatori.
Andiamolo a vedere questo programma – Alle 10.30, saluto inaugurale e presentazione del Gruppo di lavoro Agenda 21-Turismo Sostenibile di Cesarino Romani, assessore all’Ambiente della Provincia di Rimini; alle 10.50, la lezione appresa dal progetto Life Turismo Sostenibile dell’ingegner Enzo Finocchiaro, dirigente Unità sviluppo sostenibile della nostra Provincia ; alle 11.10 presentazione delle esperienze in atto delle destinazioni turistiche.
Nel pomeriggio. Alle 14, L’impronta ecologica ed il turismo sostenibile di Trista Patterson (Università del Maryland) e Valentina Nicolucci (Università di Siena); alle 14.20, Le sfide del mercato: l’impegno dei tour operator per un turismo sostenibile del rappresentante Toi (Unep – Tour Operators Inititiative), alle 14.40 l’associazione Visit: marchi ambientali nel turismo europeo di Luigi Rambelli, presidente Legambiente Turismo.