Paton, il mito Pattoni-Tonti

image_pdfimage_print

– Paton è la moto da corsa dalle iniziali dei due ideatori: Pattoni e Tonti. Il binomio si conobbe nel ’58 ai tempi della Mondial. Tonti progetta, mentre Pattoni è il capo-meccanico. Classi 250, 350 e 500, le moto vinceranno molte corse con piloti di pregio. Nel ’67 si trionfa nel campionato italiano con Bergamonti. Nel ’69 l’ungherese Masowszky fu secondo nel mondiale 500 dietro la MV di Agostini. Nel ’69 Pagani vinse il Nazioni.
Le moto uscite dalle matite di Tonti nel ’61 e ’64 conquistano l’italiano con la Bianchi 500 e piazzamenti di prestigio nel mondiale con McIntyre e King. Sua creatura è anche la Moto Guzzi da competizione V7 Sport, un telaio rosso molto ricercato dai collezionisti. Nel ’78 è consulente della Cagiva. Il suo telaio a tralicci in tubi è usato dalla 500 di Marco Lucchinelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni