Bolle bolle il pentolone

image_pdfimage_print

Ecco fatto direttore
Son tornato con ardore
Capira’ che è divertente
Quel che capita a San Clemente
La sul colle di Villon
Ugn’è ormai piò gnint ad bon!
Tra i sorrisi d’apparenza
Dei “coltelli” non fan senza
Ormai perso è il sindacone
Che la legge non ripropone
Quello scranno tanto agoniato
Un putiferio ha scatenato
Tutti gli uomini del partitone
Ci poggerebbero il sederone
Tra di lor la lotta è dura?..
È assai subdola e fa paura
Di sovrani rimasti a piedi
Qui ne trovi ovunque ti siedi
Qualcheduno è ormai in vacanza
Altri lottano ad oltranza
Tutti pronti a ritornare
Sul comune a comandare
…Quei che hanno avuto lo scranno
del distacco pace non si danno
C’è anche qualche consigliere
Che vorrebbe la gerarchia salire
Ma il suo recente comportamento
È un curriculum che fa spavento
Come ad ogni elezione
La morale non è mai opzione
Se un po’ troppo l’hai offesa
Esser trombati non sia una sorpresa
Ci son poi quei che l’età
Lo “stand bai” consente ancora
Solo principi a metà
Fin che il tempo non matura
E poi quei che in qualche modo
Hanno lavorato sodo
Pensa un po’ se il ricciolone
Non s’è fatto un”illusione
Per lui ogni costruzione
è motivo di soddisfazione
ciò che a molti sembra un danno
per lui è vanto tutti lo sanno
e che ora per riconoscimento
non gli danno l’aumento
ma gli chiedon gentilmente
di far posto ad altra gente
Poi c’è anche?.cosa vuoi
Il “Papà di tutti noi”
Che che tu voglia oppure meno
?si fa i tuoi senza mai freno
dopo il Silvio nazionale
dal Signore è unto uguale
lui fa, disfa e da giudizi
è il migliore e non ha vizi
e s’è fatto un bel quadretto
per il sindaco perfetto?.
Sono proprio tempi bui?
Assomiglia proprio a lui!!!!
L’impossibile però?.
In politica si può
E improvviso il ribaltone
servirà la federazione?
Vuoi veder che per gli accordi
Giu a Rimini faranno i sordi
Ed in barba a chi ha lavorato
Scelgon loro il candidato
E così dentro l’ovetto
Ecco il sindaco perfetto
Sarà un frutto dell’Ulivo
Tutta pace?? Non lo scrivo!!!
Questa è gente che non perdona
Casomai forse?. “condona”
E di certo per il neoeletto
Quello scranno non sarà? perfetto
Servirà grande pazienza
E una squadra tanto affiatata
Di fiducia non potrà far senza
E la schiena gli andrà parata
Per fortuna finalmente
Nasce anche a San Clemente
Una vera minoranza
Dalla destra che ora avanza?..
Se è seria lo vedremo
Pel mandato io non temo
è che spero che al vincente
Non si fonda servilmente
E poi c’è Rifondazione
Che di coerenza è campione
Sola sola in questi anni
Ha di certo limitato i danni
Ed allora giù il cappello
Serve un gesto…almeno quello
Che al gruppo dia onore
Per l’impegno e per l’ardore
Ora il tempo passa in fretta
L’elezione non aspetta
I vincenti, dal di poi
Penseranno un po’ anche a noi???

Buona Pasqua a tutti i lettori

Fausto Nottiberti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni