1

Centro sociale, Festa contadina

– Ricreare la festa della cascina e la sua vita di tutti i giorni. Spinti da questo proposito il Centro sociale Giuseppe Del Bianco ha organizzato la prima edizione della Festa Contadina. L’appuntamento è nei pressi del Centro sociale di Sant’Andrea in Casale il 25 luglio, con inizio alle 15.30 fino a notte. Oltre agli stand con i piatti tipici, alla musica, è previsto un raduno di moto d’epoca (sarà effettuato anche un giro turistico) ed una mostra di attrezzi ed oggetti della civiltà contadina: cucine, camera da letto e attrezzi agricoli, il bucato di una volta. Sono di proprietà di Angelo Cucchiarini, gabiccese, possessore di un preziosa raccolta personale.




Gemmano, vince Colombari

– “Non so se ce la faremo a vincere”. Con queste parole Luciano Colombari si è presentato ai propri sostenitori alla vigilia delle elezioni comunali. Invece, la sua lista civica, centrosinistra, con delle pennellate anche di destra, è riuscita a sconfiggere quella civica di centrodestra, con delle pennellare di rosso, guidata da Emiliano Del Bianco. Nella sua giunta resta anche Cesare Ferri, il sindaco uscente, che ha marcato il proprio governo con la capacità di andare a reperire fondi in ogni dove, effettuando una caterva di lavori pubblici e la Riserva Naturale di Onferno.




Montefiore, fotografie alla Rocca

– Ipertesi – Ricerche fotografiche dall’Accademia di Belle Arti di Urbino. E’ il titolo della mostra che si tiene nella Rocca di Montefiore. Inaugurata lo scorso 26 giugno (chiusura il 29 agosto) è nata nell’ambito dei rapporti di collaborazione tra il Comune di Montefiore Conca e l’Accademia di Belle Arti di Urbino, avviati nel 2001.
Gli spazi recano le opere fotografiche di studenti diplomati, esplorando le nuove risorse estetiche e culturali di questo specifico linguaggio.
Ha scritto Umberto Palestini nel catalogo: “Dall’osservazione retrospettiva delle ricerche presentate, emerge una pluralità di punti di vista e di esiti espressivi, a testimoniare il felice connubio didattico-progettuale. La volontà di proporre sperimentazioni realizzate anche in ambito multimediale ha l’effetto di rivitalizzare la classica impostazione fotografica in un contesto brulicante di immagini che crea assuefazione…”.
Sono esposte opere fotografiche di: Marilena Aristotelous, Simona Bramati, Salvo Contarino, Sandra D’Aurizio, Roberto Felicioni, Roberto Fratoni, Joohyung Lee, Marco Montanari, Ana Ogrizovic,Yvonne Rosetti. Per l’occasione viene pubblicato un catalogo, per le edizioni dell’Accademia di Urbino, a cura di Cristina Marabini, Umberto Palestini e Massimo Tosello.




Del Bianco, Festa dell’estate

– Con entusiasmo gli operatori del centro socio-riabilitativo Giuseppe Del Bianco, centro per disabili adulti sito a San Clemente hanno organizzato una serata con tutte le famiglie degli ospiti del centro diurno, cenando insieme e festeggiando l’inizio dell’estate al ristorante “I due fratelli”, Stefano e Marco Giovanetti, a Scacciano. Un momento piacevole, di relax, ma anche l’occasione per costruire e approfondire relazioni tra le famiglie e gli operatori; per gli ospiti del centro è stata sicuramente un’opportunità di incontro in un luogo diverso ma anche la possibilità di integrare le due realtà in cui vivono prevalentemente famiglia e centro socio-riabilitativo. L’iniziativa che ha ottenuto un ottimo successo per la partecipazione numerosa e per il clima gioviale, verrà ripetuta nei mesi a venire.




Coriano: vince facile la Matricardi

– Nessuna rivoluzione a Coriano, come in tanti temevano alla vigilia delle elezioni: la città si è ritrovata di centrosinistra con una percentuale altissima (il 59 per cento dei voti), però con un calo del 17 per cento rispetto alla vittoria di Ivonne Crescentini del ’99.
Luigina Matricardi, il nuovo sindaco, è il successore scelto e voluto proprio dalla Crescentini. Insomma, la staffetta è passata da donna a donna; un vero e proprio primato per Coriano.
La lista civica di Paride Pulcinelli aveva molte speranze di vittoria, ma non è riuscita a convincere i corianesi. La sua era una lista che aveva l’appoggio del centrodestra ed alcuni uomini usciti dalla sinistra. Il più importante era senza dubbio Luigi Vallorani, Ds, assessore con la Crescentini. Pulcinelli ha raccolto il 31,5 per cento dalle urne. Dove ha sbagliato? C’è chi afferma che l’aver posto accanto ai nomi dei candidati il simbolo del partito di appartenenza ha troppo identificato la lista civica con i partiti di centrodestra. Probabilmente la riflessione è impropria. E’ verosimile che la sconfitta di Pulcinelli è figlia di un momento storico sfavorevole per il centrodestra, sia a livello locale, sia a livello nazionale.
Un’altra lista civica era quella di Angelino Gaia. Uomo vicino ad An, con la sua formazione costruita all’ultimo secondo ha preso il 9 per cento, non proprio disprezzabile come risultato. Mentre si scrive a Coriano c’è il classico braccio di ferro per le poltrone. La Margherita partita con un assessore ne avanza due. E tutt’e due con sorpresa?




Croce, Sagra del Pomodoro

– Una festa sull’aia romagnola? La si può rivivere a Croce di Montecolombo la prima domenica di agosto per la Sagra del Pomodoro, all’ottava edizione. Semplicità, il piacere di stare insieme, buona tavola. Le danze iniziano alle 3 del pomeriggio e si chiudono a tarda notte. Gli appassionati di tradizioni ci troveranno musica romagnola, giochi, una ricca pesca e tanti pomodori in tutte le salse.




Saline in festa – Lo scorso 20 giugno

– Saline, natura e sport: in festa lo scorso 20 giugno. L’associazione si è distinta per il suo ruolo nella comunità di Coriano. Uno dei suoi momenti centrali è l’organizzazione della “Valmarano Bike”. Corsa in primavera è valida come prova Regionale FCI, prova Romagna Bike, Gran Fondo Tacconi Sport, prova Pedalappennino e Coppa Emilia Romagna Gran Fondo MTB.
Il tradizionale percorso di 38Km tra le vallate di Coriano e Monte Colombo è stato variano in un circuito di due giri attraverso i sentieri ed il Castello di Monte Colombo con partenza guidata e arrivo in Piazza Don Minzoni a Coriano. I partecipanti alla nona edizione sono stati oltre 500 con la presente di escursionisti lungo il percorso. Dopo la faticosa gara i bikers e i loro accompagnatori (circa 1400 persone) hanno partecipato al pasta party ed hanno seguito con attenzione le premiazioni di tutte le categorie. Il primo classificato assoluto maschile è stato Massimo Castagnetti e la prima classificata della categoria Donne è stata Andreani Marika.
Il corianese Cristiano Bacchini, venuto da Alba di Canazei per partecipare alla manifestazione, si è classificato secondo nella categoria Elite e tredicesimo in quella assoluta.

Luca Bracci




Montescudo: vittoria di Pula, centrodestra

– Più che la vittoria di Andrea Pula a Montescudo c’è stata la riconferma per il sindaco uscente Ruggero Gozzi, che si è impegnato forse più che per le proprie campagne elettorali. La cittadina resta con fermezza con una giunta di centrodestra, forse ancora più a destra rispetto a Gozzi.
La sinistra, da sempre minoranza in questa cittadina dell’Alta Valconca, è partita già sconfitta. Infatti, non è riuscita a presentarsi unita. Agli elettori ha proposto due liste: quella del professor Giacomo Leonelli: “Per il comune che vorresti”. E quella dell’avvocato Gianluca Tamagnini: “Lista per Montescudo”. Insomma, una sconfitta annunciata.
Montescudo negli ultimi anni è stata al centro di un boom demografico che ne ha cambiato il volto urbano. E’ cresciuta, la popolazione, grazie alla felice dislocazione geografica, territorio sul versante di Rimini e Morciano.