Motopeschereccio i ‘4 cugini’

image_pdfimage_print

[img align=left]http://www.lapiazza.rn.it/novembre03/4cugini.jpg[/img]- I cugini sono: Eugenio Pratelli, Sesto Pratelli, Ottavio Pratelli, Angelo Pratelli ‘Angiolli’. Il battello fu costruito dal maestro d’ascia Michele Ubalducci ‘Micalèn’, Ferdinando Giunta e Romolo Mancini ‘Rumèn’, varato nel 1952 con il lancio della classica bottiglia, da parte della figlia di Eugenio, Renata Pratelli, che allora aveva 8 anni.

Nella fotografia sono presenti i membri di un equipaggio del motopeschereccio, intenti al rammendo delle reti per la pesca delle sardine. Da sinistra: Eugenio Pratelli – capitano, Amedeo Pratelli ‘Ottavio’, Mario Boccalini, Francesco Sensoli ‘Scaranòn’.

Il capo barca, Eugenio Pratelli ‘Gènie dal Mulèr’, chiamato anche ‘Coppi’ dal cugino Ubaldo Pratelli ‘Aldo ad Bulèn’, che fu sindaco di Gabicce Mare dal 1954 al 1970. Il soprannome ‘Coppi’ derivò dal fatto che era considerato il campione assoluto degli anni ’50 nella pesca delle sardine, e ovviamente paragonato al campione ciclista Fausto Coppi.
Quindi dal campionissimo’ per indicare un fuoriclasse: anche oggi noi amiamo definirlo così, in omaggio alla sua memoria.

(Dorigo Vanzolini e Sebastiano Mascilongo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni