ECONOMIA MARCHE

image_pdfimage_print

[b]Produzione biologica[/b] – La regione Marche raggiunge il quarto posto in Italia per la superficie dei terreni (6%) coltivati biologicamente. Questi i numeri del biologico: 1.793 aziende agricole, 35 mila ettari coltivati, 150 biozootecnia, 19 supermercati, 38 negozi specializzati, 18 ristoranti.
[b]Edilizia in crescita[/b] – Buona ripresa del settore edilizio. Sono 17.822 le imprese marchigiane che operano nell’edilizia (11,6% del totale delle imprese), al 31 dicembre 2001 erano 17.483. Gli occupati sono oltre 41 mila.
[b]Tagli alla sanità [/b]- Un taglio di circa 7,7 milioni di euro, questa la sforbiciata che il governo potrebbe tagliare alla sanità marchigiana per quest’anno nel riparto del Fondo nazionale.
[b]Unioncamere vede rosa[/b] – Nei dati previsionali di Unioncamere (Centro studi di Confindustria Marche), si intravvedono scenari di crescita per l’export: +6,3% per il 2003, +3,1% nel 2004 e +7,2% nel 2005. Dati che fanno ben sperare dopo la brusca frenata di quest’anno.
[b]Turismo[/b] – Le Marche mirano ad un’offerta integrata tra mare ed entroterra. Per il 2002 le presenze arriveranno a circa 15 milioni. Nella provincia di Pesaro-Urbino da gennaio ad agosto, gli arrivi segnano +0,95% e le presenze +2,41%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni