Rimini. Lo chef stellato Norbert Niederkofler primo ospite della nuova edizione di Rimini Street Food

image_pdfimage_print

Il sindaco di Andrea Gnassi con lo chef stellato Norbert Niederkofler

Lo chef stellato Norbert Niederkofler primo ospite della nuova edizione di Rimini Street Food.
Ricomincia il viaggio di Rimini Street Food, la prima guida dedicata ai cibi di strada che raccoglie le migliori e storiche piadinerie, bar e chioschetti di Rimini (www.riministreetfood.com). Un viaggio che si rinnova con un nuovo format originale ideato e presentato da Filippo Polidori, attraverso l’incontro con personalità del mondo dell’enogastronomia e della ristorazione chiamati a mettersi in gioco.
Per riprendere il viaggio, Rimini street food ha scelto una ‘vecchia conoscenza’, Norbert Niederkofler, chef del St. Hubertus a San Cassiano in Alta Badia che ha conquistato le tre stelle Michelin nell’ultima edizione della celebre Guida.

In sella ad una Ducati, lo chef altoatesino “con il cuore in montagna ma la testa nel mondo” dopo aver fatto tappa al Borgo San Giuliano, si è raccontato e ha raccontato il suo punto di vista sulla cucina, sullo street food, ma soprattutto si è messo in gioco, mettendosi all’opera per preparare una speciale farcitura di piada.

La ricetta di Niederkofler si chiama “Cook the mountain” e si ispira proprio alla filosofia di cucina che ha reso lo chef celebre nel mondo, andando ad utilizzare tutto quello che la montagna può offrire. Una piada farcita con tartare di pecora, erbette di montagna e maionese alla maggiorana. Ad assaggiare la sua creazione un giudice davvero d’eccezione: la ‘Ilde’, l’anima della storica piadineria di Covignano che ha appena festeggiato i sessant’anni di attività.

Il nuovo format legato a Rimini Street food si basa proprio su questa simpatica ‘sfida’ e prevede che l’ospite (personalità dell’enogastronomia, della ristorazione ma anche volti noti al pubblico lontani dal mondo della cucina) racconti la propria storia attraverso un ingrediente speciale e che è alla base della piada originale che è chiamato a realizzare. I riminesi e nello specifico i locali più famosi con i loro mastri piadinari, sono i detentori e custodi di questa arte che ha conquistato il palato dei turisti di tutto il mondo: saranno quindi loro a giudicare in modo goliardico e divertente il risultato finale.

Nella Guida Michelin che ha assegnato le tre stelle a Norbert Niederkofler si legge: “I piatti rivelano la personalità dello chef. Quelli di Norbert Niederkofler, del ristorante St. Hubertus, sanno raccontare mille e una storia. I protagonisti sono la natura, la cultura e i gusti schietti e intensi delle sue montagne, la passione e la fatica quotidiana dei contadini e degli allevatori, la qualità eccelsa dei loro prodotti, le tradizioni e i metodi tramandati, il calore dei masi, il desiderio di viaggiare per imparare e di ritornare per ritrovare il proprio stile di vita, l’impegno, la cura, la costanza che si sposano con l’entusiasmo e la leggerezza. Nei piatti di Norbert Niederkofler si gustano questi sapori, si vedono le montagne, si ascoltano queste storie. L’incontro con questa cucina non è un pasto, ma un’indimenticabile esperienza umana. Per gli ispettori Michelin, tre stelle emozionanti”.
Rimini Street Food è un progetto in collaborazione con Ducati Motor Holding e Comune di Rimini con la partecipazione della Camera di Commercio di Rimini e di Apt Servizi Emilia Romagna
www.riministreetfood.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni