Rimini. Premio Vincenzo Mascia alla III F dell’Alighieri

image_pdfimage_print

riminimascia

73° anniversario dell’eccidio dei Tre Martiri: consegnati i riconoscimenti del premio dedicato a Vincenzo Mascia alla IIIF della scuola secondaria dell’Istituto comprensivo Alighieri. E’ stato l’assessore Anna Montini,  alla corte degli Agostiniani, a consegnare a nome dell’amministrazione comunale i riconoscimenti del Premio Vincenzo Mascia, quest’anno alla settima edizione e parte integrante delle iniziative promosse da Comune di Rimini e Anpi in ricordo del sacrificio dei Tre Martiri nel 73° anniversario dell’eccidio.

Ed è stato proprio con le parole prese a prestito da Sandro Pertini, che proprio qui a Rimini nel 1973 pronunciò, allora nelle vesti di presidente della Camera durante l’inaugurazione del Monumento alla Resistenza, che l’assessore Montini ha aperto la serata.
‘Si plachi oggi, in questo spazio, ogni polemica – disse allora il presidente Pertini -. In questo giorno tutti dobbiamo essere uniti, al di sopra di ogni divisione politica. Siamo qui per ricordare il sacrificio dei nostri patrioti e dei partigiani. Siamo qui per ricordare agli immemori che vorrebbero che questa pagina gloriosa fosse dimenticata, perché essa suona a rimprovero alla loro cattiva coscienza. Siamo qui per ricordare ai giovani che non sanno’.
“Il 16 agosto – ha proseguito l’assessore – Rimini riempie uno dei tanti ‘vuoti di memoria’ che il nostro Paese lascia colpevolmente sparpagliati in giro. E lo fa con semplicità, quella stessa semplicità della parole di Sandro Pertini: raccontando la tragica vicenda di tre ragazzi, morti alla stessa età delle tante persone che oggi sono qui ad ascoltare. Mario Capelli, Luigi Nicolò, Adelio Pagliarani sono i nostri tre martiri. Martiri uccisi dal fascismo, dalla violenza, dalla cultura della prevaricazione. Martiri in nome e per conto della libertà, della democrazia, della solidarietà, di tutti i valori per i quali ci troviamo adesso e ora insieme, senza paura. Ma prima di tutto ragazzi, come tanti di voi. Voi che siete qui per ricordare il sacrificio a cui furono chiamati tre vostri coetanei 73 anni fa.”
Ed è stato proprio alla figura del grande Presidente che la serata è proseguita con lo spettacolo teatrale organizzato dall’Anpi sezione di Rimini in ricordo dei Tre Martiri “Gli uomini per essere liberi. Sandro Pertini, il Presidente” di Gianni Furlani, regia di Gianni Furlani e Mauro Bertozzi.
I ragazzi premiati in apertura di serata insieme all’insegnante Cinzia Martinini, sono gli alunni della 3F della scuola secondaria dell’istituto comprensivo Alighieri. Il premio dedicato alla figura di Vincenzo Mascia, giunto quest’anno alla settima edizione, è un riconoscimento promosso dalle figlie Maria Teresa e Katia per ricordare la figura del padre Vincenzo, antifascista, partigiano, presidente per lungo tempo dell’Anpi e Anppia di Rimini, assessore del Comune di Rimini, insegnante e pedagogista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni