Moto, Giacomo Agostini e Genunzio Silvagni

image_pdfimage_print

di Fosco Rocchetta

Giovedì 1 giugno, presso l’Hotel Leonardo da Vinci di Cesenatico, ha avuto luogo una riunione  sportiva del Panathlon di Cesena,  presieduto da Dionigio Dionigi. Ospite del club cesenate, membro del Panathlon International, il cui scopo è l’affermazione dell’ideale sportivo e dei suoi valori morali e culturali, è stato il quindici volte campione del mondo di motociclismo Giacomo Agostini, autentico campione di stile e signorilità nelle corse e nella vita privata. Le foto ritraggono Agostini, mentre riceve il libro “I miei anni con la Laverda”, dal suo autore, il pilota romagnolo Genunzio Silvagni. All’interno di questo volume, è contenuta una foto del centauro bergamasco, allora diciannovenne, in occasione della sua prima gara ufficiale, la corsa in salita Trento-Bondone del 18 luglio 1961, in cui giunse secondo in sella ad una Morini 175 settebello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni