In Piazza Malatesta altri sondaggi archeologici. A realizzarli la Tecne di Riccione

E’ stato completato nel pomeriggio di ieri l’allargamento del cantiere per il completamento dei sondaggi archeologici di piazza Malatesta. Da lunedì 3 ottobre potranno così aver inizio i sondaggi richiesti dalla Soprintendenza Archeologia di Ravenna Forlì-Cesena e Rimini che con due trincee di scavo si appresta a definire il tracciato dell’antico muro poligonale, chiamato “falsa braga”, che perimetrava la corte a mare dando così castel-sismondo-rilievi-archeologicicompletamento agli scavi già eseguiti, propedeutici al progetto esecutivo di riqualificazione del primo lotto dei lavori. I sondaggi saranno realizzati da idonea ditta autorizzata, Tecne di Riccione, che opererà sotto la direzione scientifica della Soprintendenza.

 

Il limite di questa porzione di piazza – spiega Palazzo Garampi con una nota – si rintraccia nella memoria storica del tracciato delle antiche mura ed è già stata parzialmente oggetto di indagine archeologica con gli scavi effettuati nel 2014 e nel 1988. Nel progetto di riqualificazione si intende comunque dare memoria del tracciato, ancorché legittimato dalla sola documentazione storica e di archivio, anche se non emergessero evidenze dagli scavi previsti. L’intera superficie della corte a mare, in parte sistemata con aiuole a prato calpestabile ed in parte disegnata da percorsi pedonali in calcestre e calcestruzzo architettonico, sarà dedicata al transito ed alla sosta pedonale.

 

image_pdfimage_print

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni