In alto le penne, torna il Premio Benassi. 500 euro al primo classificato

image_pdfimage_print

di ALBERTO BIONDI

Seconda edizione del Concorso Internazionale di Narrativa “Premio Stefano Benassi”. Dopo il successo raccolto l’anno scorso, con un centinaio di racconti partecipanti, Università Aperta rilancia il concorso letterario titolato a Stefano Benassi, docente di sociologia e scrittore venuto a mancare nel 2008. La formula non è cambiata: gli aspiranti scrittori che vogliono partecipare dovranno inviare entro il 20 aprile 2013 il proprio racconto (con una lunghezza non superiore alle 5000 battute spazi inclusi) a Università Aperta, includendo una quota di partecipazione di dieci euro. I racconti verranno valutati da una commissione, presieduta dallo scrittore Michele Marziani, la quale ne sottoporrà dieci al giudizio di una giuria di lettori. I tre vincitori riceveranno un premio in denaro (500 euro al primo classificato, 300 al secondo e 200 al terzo), mentre per il miglior racconto della Provincia di Rimini è previsto un ulteriore premio di 100 euro spendibile presso la Libreria Riminese.

Il concorso, come afferma Michele Marziani, è rivolto a gente che scrive per il piacere di scrivere: “Non vogliamo rivolgerci soltanto a chi ha intenzione di intraprendere la “carriera” di scrittore, ma la nostra idea è quella della scrittura per tutti. Quello che ci interessa è ribadire la matrice popolare dello scrivere, che era ciò in cui anche Benassi credeva”.

Quest’anno, diversamente dallo scorso, si è deciso di non proporre un tema a cui ispirarsi. Continua Marziani: “La scelta è voluta. Non desideravamo vincolare in alcun modo la scrittura dei racconti, ma c’è una lunghezza (abbastanza breve) che i partecipanti dovranno rispettare. Consideriamo un valore, e non un limite, saper raccontare una storia in poco spazio”.

Oltre che da Michele Marziani, la giuria che sceglierà i racconti “finalisti” da proporre al gruppo di lettura è composta da: Carla Casazza, agente letterario imolese; Angelo Ricci, scrittore lombardo; e dalle insegnanti riminesi Giovanna Gazzoni e Angela Grossi. La premiazione del concorso avverrà in settembre, a Rimini, in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico di Università Aperta. In alto le penne!

Per informazioni: tel. 0541-28568 oppure 0541-22323

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni