Corte Malatestiana, i sentimenti della memoria

image_pdfimage_print

TRADIZIONI

- La Corte Malatestiana e il Gruppo Mangiafuoco di Gradara rappresentano il sentimento della memoria. L’associazione nasce nel 1982; è composta da oltre 50 figuranti divisi tra: nobili, dame, gonfalonieri, guardie, castellani e tamburini. Fanno rivivere l’antica Gradara, riproponendo lo stile di vita dei Malatesta che dominarono su tutto il territorio (Marchigiano-Romagnolo).
Il corteo storico dei nobili è stato il primo nucleo della Corte malatestiana, dove nel corso degli anni si è sempre di più raffinata la ricerca storica, adattando gli abiti iniziali (a dire il vero piuttosto folcloristici) fino ad ottenere riproduzioni sempre più rigorose rispetto all’originale.
I nobili formano il suggestivo “Corteo Storico” che sfila sia a Gradara, nei consueti appuntamenti, sia nelle numerose manifestazioni di rievocazione storiche in varie zone d’Italia accompagnati dal Gruppo dei musici (tamburini) con il ritmo dei loro tamburi. che dopo la Corte è il gruppo più numeroso, svolgono una funzione essenziale poiché accompagnano sia le sfilate dei nobili sia gli spettacoli dei mangiafuoco con il ritmo dei loro tamburi.
Con il loro incedere elegante riescono a rendere ancora più solenne e suggestiva la sfilata dei nobili e nel momento dello spettacolo dei mangiafuoco, scandiscono i tempi e creano l’aspettativa per i numeri di giocoleria.
Il Gruppo Mangiafuoco è tuttora una delle poche formazioni di mangiafuoco acrobatici d’Italia. I mangiafuoco hanno ottenuto numerose soddisfazioni in Italia in occasione di varie Feste di Rievocazione Storiche.
Tra i triofei, il secondo posto in occasione della prima gara nazionale fra mangiafuoco e artisti della giocoleria col fuoco tenutosi a Rocca San Casciano (Forlì) lo scorso 25 marzo.
Nel 2012, chiunque voglia provare l’ebbrezza di far parte del corteo storico, o far parte dei musici, o di conoscere l’antica arte della giocoleria del fuoco e praticarla, non esiti a contattali.I corsi sono gratuiti (per i mangiafuoco bisogna aver compiuto i 18 anni, invece sia per il corteo che per i musici non ci sono limiti d’età).

I contatti: via Mercato, 3. Gradara.corte-mangiafuocogradara.jimdo.it
E-mail: cortemalatestiana@gmail.com
Facebook: Corte Mangiafuoco Gradara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni