image_pdfimage_print

Uno dei centri più belli d’Italia. Trenta eventi l’anno. Una “fabbrica” dove si fa sport

E’ un’esperienza comune con evidenti cambiamenti sociali ed economici

In Italia raggiunge il 33%. Un’economia riesce a reggere il 16%. Questa la ragione per cui l’Italia non cresce

Rimini, dopo gli anni ’70, il tasso di imprenditorialità innovativa è crollato. La cultura della rendita, che ha dominato, ha delegittimato l’innovazione. ““Rimini ha le carte in regole. Ciò di cui c’e’ bisogno non sono le risorse, che non mancano, ma le persone pensanti”

Il presidente di Confindustria Rimini. Nel primo semestre 2011 produzione più 37%. Occupazione lontana dai livelli 2008

Gli imprenditori hanno bisogno di essere ascoltati e soprattutto vedere risolvere problemi con soluzioni efficienti e veloci. Bisogna snellire la burocrazia ed impegnarsi in un percorso basato sulla condivisione affinché il nostro territorio possa rilanciarsi, essere competitivo nel mercato globale

- Folta comunità la sannita in provincia di Rimini. Alcune migliaia di persone giunte alla spicciolata nel dopoguerra. Si sono costituite in associazione, “Il club Irpinia-Romagna”. Obiettivi: conoscenza, diffusione, sviluppo e valorizzazione dell’identità, della cultura, del dialetto e dei prodotti agricoli ed artigianali dell’Irpinia.

SOLIDARIETA’ – Il presidente, il consiglio, le dame e i barellieri dell’Unitalsi ringraziano sentitamente la Banca di Rimini per il contributo dato all’associazione con la donazione del nuovo pulmino.

Aziende informano

Sul gas metano meno 5%. Sull’energia elettrica meno 10%

I contatori del gas metano vengono letti sette volte in un anno. Bollette ogni due mesi per abbattere i picchi dei costi invernali di riscaldamento

Servizio di manutenzione delle caldaie. L’assistenza può essere pagata in 12 comode rate

Una città senza, nel gelo delle coscienze, è l’inizio della fine di ogni principio

Un bambino all’uscita del Rossini a Pesaro ha detto: “Credevo che fosse un concerto, invece era musica bellissima”

- Ecco le giunte dei Comuni della provincia di Rimini nominate il 27 luglio del 1859, dopo l’uscita delle Romagne dallo Stato pontificio dominato dal papa re. Come si vede i cognomi sono quelli di oggi.

Ciclo di convegni biennali a cura dell’associazione Linkage

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini