image_pdfimage_print

La rottura di una tradizione che risale all’Umanesimo, fondata sulle tre componenti dell’incivilimento moderno: la creatività individuale, una visione etica dell’economia e la concezione della politica come gestione del bene comune

Il cataclisma preparato dai tre totalitarismi del secolo XX sono: la scomparsa delle classi (proletariato, borghesia) e il dominio livellatore della Tv, senza spessore culturale a causa della sua commercializzazione

Per i presidenti degli albergatori gran parte del merito va al giusto rapporto qualità-prezzo della Romagna. Contestano la navigazione a vista del settore. L’Iva italiana la più alta d’Europa

MONDAINO – TRADIZIONI

Il 22 e 29 novembre. Nell’occasione si sfossa il formaggio

MONDAINO – SALUDECIO
Fondatrice della prestigiosa istituzione nel 1839 in un periodo di riflessioni pedagogiche molto forti. Nacque a Saludecio nel 1786 da una famiglia mondainese. Celebrazione col vescovo Lambiasi il 28 novembre

Dalla Lufthansa (AirDolomiti) voli giornalieri con Monaco di Baviera e Vienna

E’ possibile raggiungere e essere raggiunti da tutto il mondo: 159 città. Accordo di 5 anni

- Teatro di Qualità con i Fratelli di Taglia. Dopo una ventina d’anni hanno misteriosamente “abbandonato” il teatro Massari di San Giovanni in Marignano per essere accolti a braccia aperte al Teatro del Mare. Riccione ha fatto un affare duplice: la cultura che diventa anche un piccolo volano economico. In tanti dopo le rappresentazioni si fermano per un bicchiere, una pizza…

E’ diventato il cuore commerciale invernale di Riccione. Arrivano attività anche dal mare

E’ la rivincita. che porta addirittura corso Fratelli Cervi, via Diaz e le strade vicine a far concorrenza alle blasonate viale Ceccarini e viale Dante. Un Comitato molto attivo guidato da Lucia Baleani, che un anno e mezzo fa ha replicato il negozio di viale Ceccarini

Taliban - Leggiamo: “Pazzaglini sulla lista nera – ‘Cacciato dalle primarie’ – Non ha potuto votare”. La ‘lista nera’ comprendeva, oltre a Pazzaglini, Alba di Giovanni, Salvatore Epiceno, Mirella Masi, Elisabetta Raschi. L’ex assessore Alba Di Giovanni, dà alle stampe un comunicato al vetriolo. Rivolto alla giunta e vertici del Pd parla di “processo stalinista”, di partito e Comune “assaltati da una minoranza talebana che oggi, preso possesso del Comune, sta già riversando il suo grigiore su Cattolica” – Conclusione: “Resta la curiosità di sapere da dove sia partita questa ennesima vendetta contro Pazzaglini e contro coloro che non l’hanno ‘venduto per trenta denari’: dal Pd provinciale, di Cattolica o… da qualche altra parrocchia?” (intende quella di don Biagio? N.d.R.). Os-cia che sgrignon ti dént! Burdèll, avì capì? La vita l’è ‘na roda…

Si tratta delle strisce blu. Lo prevede l’ultima sentenza della Corte di cassazione. Cosa farà il Comune? A Cattolica non esiste un Piano di mobilità per i disabili. Obbligatorio

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini