Bush a braccetto col papa

image_pdfimage_print

LA RIFLESSIONE

di Magda Gaetani

– Questi più che mai sono i tempi dell’utopia profetica. Sono rimasta male dagli ultimi “passaggi” teocratico-politici che qui in Italia stanno avvenendo, ma forse non solo in Italia…
Un amico mi chiede: come fai a credere ancora in certi valori, come fai a portare avanti la tua fede e le tue scelte di vita?!? Rispondo: è dura, ma io sono una tignaccia e penso che in epoche di chiusura sociale, di potere assoluto, di assoluta cecità mentale e culturale si fa più dura e forte la “resistenza” di chi crede e confida nell’Uomo; sia di chi crede in un ideale umanitario sia, e soprattutto, di chi “cerca” di credere in Cristo, sommo ispiratore-generatore della nuova umanità. Lui artefice della resurrezione umana, da Lui partita e che continua nei poveri, nei derelitti, negli emarginati, negli “inutili” della nostra società. Il suo cammino è un sentiero ben segnato e chiaro a vedersi, ma difficile da percorrersi. Il senso della Sua Parola è pregnante e impregnato di Amore e di Vita. Forse qui ci può essere d’aiuto l’importanza che alla parola-significato viene data dalla cultura orientale.
La civiltà cinese (altri figli di Dio presso i quali Lui già dalla creazione dimora) dà grande importanza e valore al segno-senso della parola. La parola in sé è l’unica cosa dell’umanità che deve essere perpetuata, in relazione anche al culto degli antenati, cioè di coloro che ci hanno generati (a loro somiglianza). Edifici, opere antiche, palazzi e templi sono ricostruibili e imitabili, la parola NO, è quella, solo quella, nel segno e nel suo significato.
Questo ci viene dalla cultura e dalla vita di un popolo asiatico. Incontrare civiltà, stili di vita diversi, sapienze altre vuol dire crescere in umanità e amore verso Dio, Padre di tutti!
La Parola va valorizzata e ripensata nel suo senso originario e vero (non addomesticata a seconda della convenienza epocale e storica) perché siamo in gran confusione e rischiamo di perdere quella Profezia universale e aperta che Gesù ha risvegliato e vissuto nel suo tempo, andando contro l’Impero del potere. Profezia e Utopia si abbracciano nel nostro tempo per sostenere e vitalizzare la Speranza. Parola che deve diventare Vita!
Speranza per i Rom che possano sentirsi a “casa”.
Speranza per gli immigrati perché possano sentirsi accolti.
Speranza per gli esclusi perché possano sentirsi valorizzati.
Speranza per il mondo ricco e opulento perché impari a condividere e non ad accumulare.
Speranza per la mia persona perché possa riuscire ad essere coerente in ciò che dico e faccio.
Speranza per il Vaticano perché si renda conto dell’importanza del ruolo che svolge e, di conseguenza, non tradisca le aspettative. Qui mi soffermo su un aspetto che fatico ad accettare, come membro della comunità cristiana.
Penso alla visita di Bush al Papa. Penso al Papa che riceve Bush e lo conduce in giro per il Vaticano ricambiando la visita di cortesia a suo tempo ricevuta in America. Va bene lo scambio di cortesie, va bene accogliere l’uomo Bush, ma accogliere il Presidente Bush mi fa male.
Il presidente Bush : sostenitore di una guerra preventiva! sostenitore di una politica imperialista che affama mezzo mondo! che ancora accetta nei suoi Stati la pena di morte! che giustifica un’economia distruttiva dell’ambiente! ?.
Tutto questo nella “casa” della Chiesa cattolica (universale) cristiana che ha scelto l’impegno nel mondo alla sequela di Cristo. Un impegno che la vede vicina ai violentati, ai sofferenti, agli emarginati, a quella bellissima Terra che ci ha dato perché ne fossimo tutori responsabili e non fruitori dissennati. Un impegno che coinvolge uomini e donne felici della scelta della non violenza, della condivisione e della testimonianza-martirio, proprio perché tutti vivano la giustizia e la vita piena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni